Frasi di auguri di compleanno per mamma



“Sei la luce che illumina il mio cammino. Vegli su ogni mio respiro e mi sento protetto ad ogni passo. Grazie Mamma”

“Come una grande aquila spiani le tue ali forti e allontani i pericoli da me, ti sarò sempre vicino! Ti voglio bene, mamma”

“In questa vita sgangherata il mio pilastro sei sempre tu, qualcosa a cui attaccarmi e restare saldo anche quando sento che tutto sta crollando. Sei la mia vita! Auguri”

“Quanti anni sono passati da quando il mio tenero corpicino ha abbandonato il tuo grembo? Eppure ieri come oggi trovo conforto solo tra le tue braccia! Auguri mamma”

“Se potessi ti regalerei un sorriso ogni qualvolta sei triste, per poterti guardare ed essere felice una vita intera. Auguri mamma”

“Non smettere mai di essere così come sei. Bella come solo la mia mamma potrebbe essere, divertente come solo la mamma di un figlio come me può diventare! Ti voglio bene mamma!”

“Quante volte ti ho fatto piangere o arrabbiare, mia dolce mamma. Posso cancellare ogni ombra e regalarti il più grande amore della tua vita? Ti amo!”

“Alzo gli occhi al cielo e guardo quell’azzurro intenso senza nuvole. Chiudo gli occhi ed è la stessa sensazione che provo quando sono tra le tue braccia. Stringimi!”

“Una rosa mi ha detto che oggi è la tua festa, l’ho strappata con delicatezza in modo che tutti ne venissero a conoscenza e festeggiassero insieme a noi questo grande giorno. Auguri”

“Vorrei saper suonare per dedicarti una canzone, la più bella mai scritta, con dolci note struggenti e romantiche parole atte a suggellare tutto il bene che provo per te. Auguri mamma!”

“Ho il desiderio di dirti tutto il bene, l’amore, il coraggio, l’intelligenza, la furbizia, il cuore che mi hai dato. Sono piena di te e ne sono fiera. Auguri mamma!”

“Le stelle in cielo scappano se piangi o sei triste. Perciò mamma, sorridi sempre e rendi la felice notte stellata e luminosa. Ti voglio bene”

“Quante volte sono caduto da piccolo e le tue dolci mani mi hanno rimesso in piedi. Cosa sarei se non ci fossi tu? Un uccello triste che canta la sua solitudine. Ti amo mamma”

“La senti questa sinfonia? Sono gli alberi che suonano per te. Gli usignoli si accompagnano con il canto e i fiori si piegano al tuo passaggio. Auguri per la tua festa!”

“Sei tu che con il suono della tua voce allontani la paura. Sei tu che con le tue mani mi indichi il cammino. Sei tu che con il tuo amore mi rendi un figlio amato e felice. Ti voglio bene mamma”

“Un noto saggio disse che vale sempre danzare con le persone che si amano. Mamma, mi concedi questo ballo?”

“Mi dispiace per tutti gli altri figli che non hanno mai conosciuto una mamma speciale come te. Ti voglio bene mamma!”

“Mamma. La prima parola che ho detto… sarà un caso che si accompagna con “ama”? Forse è scritto nel mio destino di amarti per il resto dei giorni della mia vita. Ti amo mamma”